vera Dimensione lavoro 42 Marrone Scarpe Stringate da traspirante in 2018 da Oxford Primavera Color pelle uomo uomo da shoes Estate EU Fang Vino nqCZwF8Hxx vera Dimensione lavoro 42 Marrone Scarpe Stringate da traspirante in 2018 da Oxford Primavera Color pelle uomo uomo da shoes Estate EU Fang Vino nqCZwF8Hxx vera Dimensione lavoro 42 Marrone Scarpe Stringate da traspirante in 2018 da Oxford Primavera Color pelle uomo uomo da shoes Estate EU Fang Vino nqCZwF8Hxx vera Dimensione lavoro 42 Marrone Scarpe Stringate da traspirante in 2018 da Oxford Primavera Color pelle uomo uomo da shoes Estate EU Fang Vino nqCZwF8Hxx vera Dimensione lavoro 42 Marrone Scarpe Stringate da traspirante in 2018 da Oxford Primavera Color pelle uomo uomo da shoes Estate EU Fang Vino nqCZwF8Hxx
Pelle Sandali in Ourdoor Confortevole Piatto Schienale Gli Cachi Uomini Sandali Antiscivolo Sportivi Pantofole Regolabili Scarpe Spiaggia da Estate per per Senza Casual Morbido Yao Uomo PIfqw1tzf

L'Harley più costosa del mondo intarsiata con oro e diamanti 

10 gennaio 2018 - 22:14

vera Dimensione lavoro 42 Marrone Scarpe Stringate da traspirante in 2018 da Oxford Primavera Color pelle uomo uomo da shoes Estate EU Fang Vino nqCZwF8Hxx

La conversione di Telegram e Kodak. E anche il ceo di JPMorgan cambia idea: non è una frode

shadow

«I bitcoin? Sono come la bolla dei tulipani», ergo sinonimo di bolla disastrosa, pronta a scoppiare come un bubbone. Firmato Jamie Dimon (a capo di Jp Morgan Chase, uno dei banchieri più potenti del mondo), solo lo scorso settembre. Jamie Dimon, lo stesso Jamie Dimon, poche ore fa: «Sono pentito di avere detto che sono una truffa». Warren Buffet, considerato il più scaltro investitore di sempre (1.347.747 follower su Twitter con un unico tweet all’anno): «Posso dire quasi certamente che le cripto-valute faranno una brutta fine».

È sempre più difficile farsi un’idea sull’argomento. Telegram lo ha adottato. A Kodak è bastato citare la parola magica, blockchain, cioè la tecnologia alla base di questa come di altre cripto-valute, per guadagnare il 35% in Borsa. Per un’azienda che nel 2013 stava per andare in bancarotta non è male. Ma ha senso?

Bitcoin, Ethereum e Litecoin: come si acquistano le criptovalute
Come si può comprare criptomoneta

In un mondo che ha sempre più bisogno di parole-chiave per raccontare il cambiamento, bitcoin e blockchain sembrano poter descrivere la suggestione di una nuova finanza lontana anni luce dal gold standard: non più oro a garantire la valuta, ma scambi di informazioni. L’argomento piace sempre a più persone ma viene compreso da pochi. Ha ormai i suoi miti (i gemelli Winklevoss che avrebbero guadagnato i primi miliardi anche se la loro solvibilità è tutta da dimostrare), i suoi adepti (un risparmiatore giapponese dopo aver perso tutti i suoi soldi con la truffa della borsa di Tokyo, Mt Gox, aveva detto che mai avrebbe abbandonato gli investimenti in bitcoin), i suoi record (nel 2017 è passato da mille a 17 mila dollari) e le sue vittime.

Sembra una religione. Ma per capire Dimon come Buffet bisogna capire una cosa: spesso le parole blockchain e bitcoin sono usate come sinonimi, ma non lo sono. Quando Buffet dice che le cripto-valute faranno una brutta fine parla dell’andamento in Borsa della valuta che si muove sull’ottovolante senza sostanziali modifiche reali del sottostante: per ora, nonostante le promesse, queste «monete» non vengono usate negli scambi (lo farà Facebook?). Per ora è pura speculazione.

Ma quando Dimon si ricrede pensa invece alle potenzialità della tecnologia sottostante. Le catene a blocco si basano su un principio semplice e rivoluzionario. Fino a oggi per difendere delle informazioni importanti, come appunto quelle legate ai titoli di proprietà oppure ai dati dei sistemi di pagamento, la strategia è stata sempre quella del «bunker»: costruisci un posto il più possibile inviolabile in stile deposito di Zio Paperone e tieni lontana la Banda Bassotti. Il problema di questa soluzione è il costo molto alto. La blockchain utilizza la strategia contraria: le informazioni, invece di essere centralizzate, vengono sparse per l’intera periferia della rete peer-to-peer, un pezzettino minimo in ogni computer. La blockchain potrebbe essere la risoluzione della peggiore invenzione dell’umanità, la «burocrazia», che ha sempre fatto del monopolio dei documenti il punto di forza. Se la burocrazia è l’Ucas, Ufficio complicazioni affari semplici, la blockchain potrebbe essere l’Usac: ufficio semplificazioni affari complicati.

Non solo bitcoin. Le sei criptovalute più diffuse e con il valore più alto
Tra investimento e pagamenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA
ALTRE NOTIZIE SU CORRIERE.IT
Abbonati a 0,50€ a sett.
Aderisci all'offerta speciale di questo mese e naviga il sito illimitatamente.
Hai letto 4 dei 10 ARTICOLI gratuiti
del
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o anche solo per saperne di più fai clic qui.
EU Stringate Color 2018 vera uomo Vino 42 Oxford lavoro da traspirante Dimensione da Scarpe Estate Primavera in uomo Marrone shoes Fang pelle da